Peugeot 107 si rinnova: diventa Peugeot 108

La Peugeot 107 si trasforma e si rinnova cambiando pure il nome, ed a breve sarà messa in commercio, infatti, la nuova Peugeot 108.

La Peugeot 107 è nata da un progetto che ha visto la nascita, da uno stesso modello, della Toyota Aygo e della Citroen C1: infatti si somigliano tra loro questi modelli, mentre la Peugeot 108 cambia radicalmente strada e si mostra completamente diversa. Il merito è di un progetto che ha impiegato anni per vedere la luce, ma che ha saputo rivoluzionare i canoni del segmento A mantenendo una linea classica e sobria, meno avanguardistica della Aygo e meno spregiudicata della C1.

Si può dire che la Nuova Peugeot 108 avrà uno stile equilibrato:  un muso più serioso e aggressivo che prende spunto da quello delle sue colleghe più grandi, come la 308. il posteriore, invece, non presenta grandi cambiamenti o rivoluzioni: Peugeot ha scelto di continuare sulla strada intrapresa con la 107 per lo stile dei gruppi ottici, che hanno mantenuto la forma cosiddetta a ‘zampa di elefante’, per sdrammatizzare in qualche modo la nuova serietà dell’anteriore.

Peugeot 108 più moderna e funzionale

Modifiche molto significative, invece, sono state compiute negli interni della Peugeot 108 che si mostra esteticamente più curata e aggraziata della 107. Più moderna e funzionale, la plancia può ospitare uno dei due sistemi di infotainment, a seconda della versione scelta dall’utente, e uno dei due controller per l’aria condizionata, manuale o digitale.
Ovviamente, stiamo parlando di una vettura del Segmento A, il più economico di tutto, scelto dai consumatori per il suo basso costo d’acquisto che deriva da una politica votata al risparmio nelle fasi di produzione.
Per questo motivo, nonostante si possa dire che la 108 è migliorata nell’allestimento degli interni, non mancano le scelte low cost come le plastiche dure, presenti un po’ ovunque all’interno dell’abitacolo.

Tutto dipende, comunque, dalla scelta dell’allestimento, perché quello più ricco e completo, Allure, ha di serie anche i sedili in pelle riscaldabili, non soliti per una vettura del segmento A, e il sistema di intrattenimento digitale Mirror Screen che permette anche il controllo remoto degli smartphone.
Sotto il cofano, può essere scelto un pacato 1.0 aspirato a benzina da 68 cavalli, tranquillo e pacifico in città e fuori città, o un più brillante e scattante 1.20 aspirato a benzina con 82 cavalli, agile e dinamico anche nei percorsi extra urbani
In Italia arriverà per settembre e il suo prezzo di base è fissato da listino a 9.950 euro.

Richiedi maggiori informazioni sul nuovo modello Peugeot 108  presso la nostra concessionaria Spazio Peugeot a Torino in via Ala di Stura, 84.

Pubblicato da il

Ricerca auto per te
Non hai trovato
l'Auto che stavi Cercando?

Lasciaci la tua email per ricevere
le offerte che corrispondono alla tua ricerca!